x
Questo sito web utilizza Google Analytics per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso di questi cookie leggi qui

I Paesi di provenienza del Caffè

Il Brasile, con le sue innumerevoli piantagioni, è il primo produttore al mondo di Arabica con più di un terzo della produzione mondiale. I caffè brasiliani sono un ottima base per le miscele per l’espresso.

La Colombia si trova al secondo posto nella coltivazione e produzione dell’l’Arabica con il suo caffè dolce e delicato.

Dalla qualità eccellente il caffè del Guatemala occupa un posto importante non tanto per quantitativi prodotti, ma per le sue caratteristiche di dolcezza, di media acidità e dagli aromi intensi che vanno dal cioccolatoso al fiorito. Si rivela ideale nelle miscele come componente importante soprattutto apprezzato nell’infusione con il filtro.

I paesi africani hanno una produzione limitata, ma di ottima qualità. l’Etiopia con il suo famoso Arabica lavato si distingue con un caffè estremamente fiorito, con note di caramello. Il Kenya, con le sue caratteristiche climatiche, produce un caffè acido e aromatico.  
Il corpo pieno, insieme a un tocco di gradevole amarezza e un aroma speziato caratterizza il caffè dell’India. Il Centro America  con i caffè di El Salvador, Messico, Costa Rica,  Panama e Honduras ci fornisce caffè dolci con note più acide che conservano le caratteristiche tipiche dei caffè “dolci e leggeri” L’Asia, con il Vietnam e l’Indonesia ai primi posti è il continente in cui si concentra la produzione di Robusta di qualità.